IL Battistero di Siena e Piazzetta San Giovanni

L’immagine è stata scattata durante una mia passeggiata nel periodo di chiusura, dovuto al Covid 19. C’era già stata qualche apertura alle restrizioni, altrimenti non avrei potuto camminare se non intorno a casa. Non dista molto dal Battistero, ma in quel periodo tutto era diventato molto lontano. Proibito. Irraggiungibile.

Quella sera c’erano poche persone in giro, ancora i dopocena si consumavano entro i muri degli appartamenti e le macchine della polizia giravano, lente con un fare ossessionante.

Ma le luci brillavano e tingevano le pietre e noi di un chiarore caldo e soffuso, come sempre. L’effetto non era cambiato, anzi veniva esaltato dal silenzio e dalla mancanza di persone.

Il Battistero si stagliava nitido e bianco sulle scale di marmo, come una delle prime sere in cui visitai Siena da ospite e mi apparve come meraviglioso, imponente.

Si dice che sia stato costruito sul retro della Cattedrale per ragioni di tenuta architettonica, la collina originaria su cui sorge il Duomo, aveva bisogno di adeguato sostegno.

Eppure così sembrano esserci due Cattedrali con due facciate e non sono pochi i visitatori, che addirittura scambiano il retro per il fronte, in totale inconsapevolezza.

2 Replies to “IL Battistero di Siena e Piazzetta San Giovanni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...