Palazzo Sergardi Biringucci

Luogo dell’anima

entrata_n

Siamo in via dei Montanini 118 dove uno dei palazzi nobiliari più imponenti di Siena, ci apre il portone per accoglierci nei suoi segreti appesi alla memoria.

La storia di una famiglia tuttora esistente, parte attiva nella conservazione di questo patrimonio inestimabile, che con passione e dedizione si è dedicata a vari lavori di restauro e ristrutturazione in questi ultimi anni, come le vecchie scuderie. Oggi diventate cornice ideale per esibizioni e installazioni d’arte.

Le scopriamo con un accompagnatore d’eccezione, l’avvocato Lodovico Marmoross, uno dei figli della Baronessa Margherita Sergardi.

Appena dentro al biancore delle pareti incorniciate da sfumature di grigio, lo sguardo viene attirato da un grande vaso di ortensia, che sembra chiamare a sé il visitatore, per raccontargli troppe storie rimaste dietro quei muri. Voci che non tutti possono udire.

Ed ecco apparire una stanza allestita elegantemente come salotto musicale, ricco di ritratti fotografici dai tanti volti, il primo dei quali fu proprio di Lodovico Marmoross, ad opera dell’artista e co-fondatore dell’Accademia Musicale Cristofori di Firenze, Antonello Palazzolo.

 E le note suonate al pianoforte dal maestro iniziano ad incantare e a divenire irrinunciabile armonia musicale di un luogo dell’anima, già al pianterreno ricco di straordinario fascino.

Ma è solo salendo che andiamo ad avventurarci in una delle realizzazioni artistiche più importanti della storia della città, una meraviglia ben nota da Senesi e non.

Il Piccolo Teatro. Questo nome legato indissolubilmente alla sua fondatrice, Margherita Sergardi, richiama alla mente di ognuno, un mondo. Ove il sogno viveva quotidianamente e naturalmente.

La Baronessa spinta da una passione enorme per il teatro e l’arte tutta, cominciò negli Anni ’40 del Novecento a realizzare rappresentazioni teatrali nella propria tenuta di campagna, adottando come protagonisti i semplici abitatori del contado. E scrivendo ella stessa numerosi testi teatrali per poi passare alla creazione, gli anni successivi, dei bozzetti che sarebbero divenuti fantastici costumi da palcoscenico.

Centinaia dei quali si trovano ancor oggi al Piano Nobile di Palazzo Sergardi, conservati entro il contesto per cui furono ideati e creati, il Piccolo Teatro.

Nacque quindi nel 1948 la Palestra Teatrale Senese destinata, a diventare nel 1950 quel Piccolo Teatro, centro di cultura e studio artistico per recitazione, danza, ginnastica ritmica, scenografia e canto.

E oggi il progetto straordinario di una donna geniale e fuori dagli schemi, rimane per la famiglia intera il punto di arrivo e di partenza, dove far incontrare questo patrimonio artistico e culturale con i visitatori, desiderosi di conoscerlo e poterlo apprezzare.

A tal fine è stata recentemente costituita un’associazione culturale, che risponde al nome “Piccolo Teatro Marga Sergardi”, con direttori artistici Gerardo Maffei e Olimpia Bracci, entrambi distintisi internazionalmente nel mondo dello spettacolo e nipoti della baronessa.

Palazzo Sergardi aperto gratuitamente ogni primo sabato del mese, si accinge ad una sempre maggiore apertura attraverso eventi, visite guidate, esposizioni, serate letterarie.

Sempre attraverso il rispetto della storia e delle memorie, custodite da una famiglia, desiderosa di farne un patrimonio per Siena e i visitatori stranieri, esattamente come avrebbe voluto Marga Sergardi.

marga_n

La Baronessa Marga Sergardi

20180606_130253

Spazi Sonori al pianterreno con il Maestro Palazzolo

teatro_n

L’interno del Piccolo Teatro

costumi_n

La collezione di costumi antichi

vigna_n

La vigna centenaria

Annunci

4 Replies to “Palazzo Sergardi Biringucci”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...